Vuoi sapere chi Siamo?

Chi?

Chi e per chi è Tuttosfuso?

E' un negozio pensato per chi ha voglia di provare gusti, sapori, odori e colori antichi o insoliti, per chi vuole ritrovare quel piatto "come lo cucinava la mia nonna", per chi ama sperimentare e non vuole ritrovarsi la dispensa piena di pacchettini già iniziati e acquista solo la quantità necessaria e, anche, per chi vuole una spesa piccola e poco impegnativa per il portafoglio, per chi è solo e si trova spiazzato dalle "confezioni che sono solo per famiglie da quattro in su". è la cantina per chi cerca vini (alla spina o imbottigliati) della tradizione piemontese e veneta, ma anche per chi ha la curiosità di provare vini meno conosciuti. è il luogo per chi sa, che se il vetro (bottiglia o bottiglione...) se lo porta, quello che spende è per il solo vino , proveniente da cantine sociali che hanno una lunga tradizione. è il posto per chi è attento all'ambiente, perchè oltre al riutilizzo del vetro (e non solo per il vino....) ha una piccola area dedicata alla detergenza "intelligente" (agrodetergenza), rispettosa dell'ambiente e delle materie prime utilizzate. L'azienda agricola che ci fornisce i suoi prodotti è l'unica in Italia ed ha il suo laboratorio in un SIC (sito di interesse comunitario) su un lago alpino. Chi legge le etichette dei prodotti di cosmesi trova una selezione stagionale di creme e maschere interessanti. Il reparto è "work in progress" perchè siamo sempre alla ricerca di nuovi spunti interessanti. Chi vuole fare regali (cesti, pacchetti, sacchetti, ....) simpatici, utili e coinvolgenti trova idee a partire da pochi euro. Per chi ama le dolcezze ci sono i torcetti e le paste d'melia di Lanzo e i torcetti, le tegole, le polentine canavesane, senza dimenticare i Baci di Dama e le altre nostre proposte, tutte rigorosamente a peso.
Cosa?

Cosa vendiamo?

Vino sfuso piemontese e veneto (barbera, cortese, rosè, bianco e rosso da tavola, chardonnay, pinot grigio, grignolino, bonarda, dolcetto, merlot, raboso, cabernet franc, malbech, ....) da dieci linee di erogazione. Vino in bottiglia (DOCG, DOC, IGP): prosecco, gavi, arneis, ruchè, dolcetto d'Asti e d'Alba, chardonnay, brachetto, gewurztraminer, bardolino, muller thurgau, pnot bianco, valpolicella, moscato d'Asti.... Grappa, amari, aperitivi, genepy, mirto, limoncello..... Birre (poche, ma scelte fra le tante presenti sul mercato). Farine e sfarinati: di grano tenero, di grano tenero tipo manitoba, di grano tenero di tipo T1 e T2 forte, di grano tenero integrale e ai cereali, di grano duro, kamut, khorasan, macinate a pietra o tradizionali, di avena, di segale, di soia, di farro bianca e integrale, di riso (crema, semolino, nera), di mais, da polenta, semola, semola rimacinata.... Cereali: farro, avena, orzo, grano saraceno, boulgour, quinoa, amaranto ed un occhio particolare al riso, di selezionati produttori rigorosamente piemontesi (Arborio e Baraggia biellese). Legumi: fagioli (Lamon, Saluggia, rossi, Azuki, neri, tondini, bianchi, con l'occhio, toscanello, cannellini, Lima, Red Kidney), ceci (neri, marchigiani, mexico), lenticchie (Laird, Eston, di montagna, decorticate, nere, marche), soia, cicerchia, piselli, minestroni con e senza ammollo,... Spezie e semi: origano, cannella, noci moscate, peperoncino, anice stellato, basilico, salvia, rosmarino, sesamo tostato e naturale, papavero, girasole, zucca, chia, lino... Dolcezze: biscotti (torcetti e paste d'melia di Lanzo, torcetti, polentine, tegole dal Canavese, baci di dama, ...), tisane e the, uvetta, cioccolato, frutta disidratata, tanti tipi di confetti ripieni, pistacchi, nocciole, mandorle, caramelle, creme (dulce de leche e miele e nocciola).
Perche'?

Perchè?

Nel 1960 il nostro nonno/bisnonno Egisto, dagli amici detto Naso, neo-pensionato Snia decide di promuovere ad attività lavorativa la sua "disponibilità" a condividere il vino che si faceva arrivare dalla cantina sociale del suo paese nel Veneto. La sua "cantina" (veniva chiamata proprio così) rimase attiva per oltre 13 anni e le damigiane, accastatate con ordine , costituivano per noi bambini un'ottima postazione per ascoltare i discorsi dei grandi e, anche se sembra retorico, i loro ricordi. La guerra, nel 1960, non era così lontana e le chiacchiere di chi passava per riempire i "pintoni" spesso diventavano racconti di avventura. Questo fascino e forse quei ricordi sono stati la molla che ha contribuito alla nascita di Tuttosfuso. Ci piacciono i negozi familiari, dove non sei un portafoglio che entra, ma una persona con gusti, attitudini, curiosità e tradizioni. Ci piace condividere la piccola conoscenza sugli alimenti che ci siamo fatta e ancora ci stiamo facendo. Molte cose anche per noi sono nuove, ma siamo curiose e ci piace cercare: non solo ricette, ma anche la cultura e le suggestioni che ruotano intorno agli alimenti e che stiamo perdendo davanti a scaffali tutti uguali. Per questo, quando abbiamo pensato al negozio l'abbiamo voluto così com'è ora, luminoso, un po' retrò, con tante cose da vedere, gusti da proporre, regali da fare, novità da scoprire. Un emporio con la possibilità di proporre non solo alimenti, ma tutto quello che ci piace e ci incuriosisce.

Dove?

Dove?

Siamo in via Nazario Sauro 73 a Venaria Reale.
Vicino al prato delle minilepri, a pochi metri dai giardini della Reggia e dal campo di volo degli elicotteri.

via Nazario Sauro 73
Venaria Reale, Torino